Distretto Produttivo Pugliese dell'Edilizia Sostenibile

Formazione

Obiettivo Generale 1 - Cooperazione e Formazione per lo Sviluppo Sostenibile

Il Distretto si propone come Obiettivo:

1. La formazione per l’innovazione e la competitività dei comparti manifatturieri e dei servizi verso segmenti di prodotto e di mercato a maggiore valore aggiunto e verso nuove specializzazioni manifatturiere connotate da più elevati livelli di tecnologia e di conoscenza. 

2. La formazione per la qualificazione dell’offerta con la trasmissione di nuove conoscenze e la promozione e  sviluppo di nuove professionalità “miste”, sia tecniche che di mercato, in grado di  qualificare gli operatori del settore quali soggetti indispensabili a comprendere, diffondere e approfondire le tematiche delle fonti rinnovabili, del risparmio energetico e della sostenibilità in edilizia e a livello urbanistico. 

3. La formazione con il riconoscimento a livello comunitario ed italiano delle certificazione delle competenze e dei livelli di professionalità raggiunti attraverso i percorsi formativi predisposti dai propri Enti di formazione aderenti, al fine di garantire una spendibilità delle competenze a livello nazionale e potenzialmente europeo.


Nello specifico, l' Obiettivo Generale 1: Cooperazione e Formazione per lo Sviluppo Sostenibile si declina in obiettivi specifici:

Ob. 1.1: Incentivazione della crescita dimensionale delle imprese esistenti e promozione di strumenti tesi a favorirne la cooperazione;

Ob. 1.2: Promozione dell'internazionalizzazione del tessuto imprenditoriale;

Ob. 1.3: Promozione di nuove imprese in grado di cogliere l’opportunità dei mercati legati all’edilizia sostenibile;

Ob. 1.4: Promozione di una filiera di istruzione e formazione specializzata in materia di risparmio energetico ed edilizia sostenibile;

Ob. 1.5: Miglioramento delle infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi orientati allo sviluppo sostenibile;

Ob. 1.6: Ampliamento dell’offerta di strumenti finanziari innovativi per il sistema imprenditoriale regionale, per migliorare il livello di capitalizzazione, attraverso l’aumento del capitale di rischio (accesso al microcredito);

Ob. 1.7: Intensificazione e stabilizzazione del raccordo fra le istituzioni e gli operatori locali.